E’ arrivato anche il nostro momento: abbiamo deciso di inoltrarci nel mondo bio, apprezzato da molte di voi, per renderci conto in prima persona dell’efficacia e della qualità di prodotti molto chiacchierati. Per quanto il brand Purobio sia ormai molto conosciuto, non è stato facile reperirlo nella nostra zona. Dopo qualche giro e decine di negozi sbirciati da cima a fondo, ecco il nostro primo acquisto: il fondotinta Purobio Sublime.

Purobio-fondotinta-Sublime-2

Inizierò questo articolo svelandovi subito quanto questo prodotto mi abbia incredibilmente sorpresa. Avendo sempre usato fondotinta dalle alte prestazioni, pieni di olii e siliconi, ho sempre pensato che non sarebbe mai stato possibile ritenersi soddisfatti dalle prestazioni di prodotti a base naturale. Men che meno avrei pensato sarebbe stato possibile stupirsi della qualità di un fondotinta. Mea culpa, ovviamente, e dei miei dannati pregiudizi! Questo fondotinta biologico è arricchito da attivi vegetali come idrolato di salvia, glicerina vegetale (che aderisce al meglio alla pelle e permette al fondo di mantenersi in ottimo stato più a lungo), burro di karitè e olio di argan, l’estratto di vite rossa (dalle proprietà anti-età). Questi, combinati alla presenza dell’amido di mais, permettono al prodotto di essere altamente performante anche sulle pelli miste e grasse con problemi di eccessiva produzione di sebo.

La texture è più cremosa che liquida, ma rimane facile da applicare. Se utilizzate una spugnetta, il risultato sarà ancora più stupefacente: il colorito è uniforme, corregge anche le piccole discromie senza bisogno di utilizzare un correttore a parte, ha una coprenza medio-alta ma per nulla pesante sulla pelle. Sembra d’indossare un velo leggerissimo, e la pelle respira in tranquillità. Il finish è matt ma non piatto, e la sensazione è di velluto sulla pelle. Non necessità di essere fissato con la cipria, e questo ci regala minuti preziosi quando siamo di fretta, ma ci permette anche di non caricare eccessivamente il nostro viso.

Swatch Fondotinta Purobio

Purobio-fondotinta-Sublime-swatch

Un problema che ho sempre temuto di incontrare nei prodotti bio (specialmente i fondotinta) era l’ossidazione veloce del prodotto e il conseguente risultare molto evidente sulla pelle: con il fondotinta Sublime non è accaduto nulla di tutto questo. L’ho testato più volte su un lasso di tempo di circa 5/6 durante le uscite e, con mia grande sorpresa, il colore è rimasto inalterato fino alla fine. Anche la mia zona T ha retto bene, ritrovandosi leggermente lucida sono al mio ritorno a casa…effetto che, a dire la verità, risultava del tutto naturale e accettabile e non “eccessivamente oleoso”. Disponibile in sei tonalità, ho acquistato la 01, la più chiara: sulla mia pelle risulta particolarmente neutro, mentre io di base ho un sottotono molto più giallo. Sono riuscita comunque a farlo funzionare su di me, sfumando con attenzione anche sul collo.

Purobio-fondotinta-Sublime-3

Più che “adatto a tutti i tipi di pelle”, ritengo sia fantastico per le pelli normali o le pelli miste/grasse. Sulle pelli più secche o problematiche, sicuramente tende a mettere in evidenza rughette o pellicine, risultando così particolarmente antiestetico. Questo è il mio parere, ma provvederò a farlo provare anche ad Elena per un commento specifico a riguardo! Il prezzo è di 13.90€ per 30ml di prodotto, con un Pao di 6 mesi dall’apertura.

INCI: SALVIA SCLAREA FLOWER/LEAF/STEM WATER*, GLYCERIN*, SILICA, OCTYLDODECYL STEAROYL STEARATE, OCTYLDODECANOL, SUCROSE PALMITATE, CETEARYL ALCOHOL, GLYCERYL STEARATE, MICA, POTASSIUM PALMITOYL HYDROLYZED WHEAT PROTEIN, GLYCERYL CAPRYLATE, OLEIC/LINOLEIC/LINOLENIC POLYGLYCERIDES, ZEA MAYS STARCH*, TOCOPHEROL, VITIS VINIFERA LEAF EXTRACT, AQUA, BUTYROSPERMUM PARKII BUTTER*, ARGANIA SPINOSA KERNEL OIL*, PARFUM, MICROCRYSTALLINE CELLULOSE, CELLULOSE GUM, CELLULOSE, XANTHAN GUM, SILVER MAY CONTAIN (+/-) CI 77891, CI 77491, CI 77492, CI 77499. *ingredienti biologici/organic ingredients

 

(Visited 120 times, 1 visits today)