Non credo esista il modo perfetto per descrivere la vera pace dei sensi che mi pervade quando riscopro una pelle perfetta. Allo stesso modo, non credo sia possibile descrivere il vuoto che si crea in me quando un prodotto mi lascia allo stesso tempo perplessa e positivamente sconvolta. Avete presente quei prodotti che si rivelano essere né carne né pesce? Anzi, altro esempio: avete presente Balto? Non è cane, non è lupo… sa soltanto quello che non è.

Di cosa parliamo oggi? Del nuovo fondotinta Total Control NYX. Non fraintendete la mia introduzione: inizio già con lo spoilerare che questo prodotto mi è piaciuto davvero molto. Il problema è come è stato presentato, con troppi fronzoli e con descrizioni decisamente fuorvianti.

Un prodotto che non ha nulla di innovativo, ma che si presenta con un packaging accattivante e un marketing spietato. Secondo alcuni, pare somigli molto ad un ben più costoso fondotinta Dior. E per questo motiva fa impazzire anche chi deve tenere sempre un occhio puntato al portafogli.

Dopo averlo puntato per mesi sui canali youtube dei principali beauty guru americani, eccolo finalmente anche nei negozi italiani! Dopo essermi lasciata tentare dai ripetuti “super coprente” e “super economico”, mi sono lanciata nell’acquisto e sono rimasta “super basita”. Perché?

Il fondotinta Total Control NYX viene presentato come “tutto e il contrario di tutto”. Ha una coprenza leggera ma modulabile, per andare incontro a qualsiasi tipo di esigenza. Ha un finish super matte, ma è anche luminoso. Le recensioni che leggevo online erano agli estremi opposti: chi lo ama, chi lo odia, chi lo osanna o lo demolisce senza nemmeno provalo. Chi lo marchetta solo perché l’ha ricevuto. Per questo motivo ho deciso di bilanciare con un po’ di obiettività senza filtri.

Impressioni Total Control NYX

Partiamo sempre da una piccola premessa. La mia pelle è tendenzialmente mista, senza evidenti rossori e non eccessivamente sensibile.

Al primo test, sono stata parzialmente demolita dalla delusione. “2 gocce per una coprenza media, 4 per una coprenza completa” e non me ne sono bastate 4 per mezzo viso. Dopo un secondo test, ho notato che la formulazione è davvero carica di pigmento e ha bisogno di qualche minuto per amalgamarsi con la pelle e prendere vita. Tralasciando la possibile difficoltà nell’applicazione, l’effetto che si ottiene è meraviglioso! Leggero sulla pelle, si asciuga subito e si fissa perfettamente, non enfatizza i pori, regge quasi tutta la giornata.

E’ arrivato nel periodo perfetto: il clima è in transizione, e anche la nostra pelle ha bisogno di nuovo respiro. Un’ottima soluzione per avere sempre la coprenza desiderata ma con una rinnovata freschezza per la pelle, senza lo scomodo effetto cerone. Il finish di questo fondotinta Total Control NYX è particolare: matte subito dopo averlo applicato, poi si fonde pian piano con la pelle e lascia trasparire una naturale luminosità. Durante la giornata un po’ di sebo in eccesso lo si nota comunque, ma nulla di orrendo o ingestibile. Essendo già perfettamente asciutto dopo l’applicazione, non c’è bisogno di fissarlo con la cipria. Il ritocchino con salviettina opacizzante e cipria è uno step che ritengo necessario dopo circa 6/7 ore, da valutare in base a come risponde la vostra pelle al prodotto.

Conclusioni

La gamma di colori proposta è più che soddisfacente, e sono riuscita ad acquistarne una addirittura leggermente troppo chiara per me. Follia, vera follia! Ha donato luminosità ed uniformità al viso senza spegnerne il colorito, e questo capita molto raramente. La texture super liquida non è così difficile da gestire, ma è impossibile da applicare uniformemente con la spugnetta o con il pennello al primo colpo… quindi armatevi di molta pazienza! Cosa ben più importante: potrebbe essere un po’ scomodo sulle pelli più secche. Essendo di rapido assorbimento e super matte, potrebbe enfatizzare le zone più secche del vostro viso e alcune antiestetiche pellicine.

La vera grande nota dolente è il prezzo: 16€ per 13ml di prodotto mi sembra un tantino eccessivo e mi spinge a pensare d’aver pagato solamente una boccina di vetro satinato, seppur molto carina. Tirando le somme, questo è un fondotinta che, più di tanti altri, va testato a dovere sulla propria pelle, senza partire con preconcetti di nessun tipo.

Ah, dimenticavo. Nel mondo del makeup è tutto incredibilmente soggettivo, ma su una cosa possiamo tutti essere d’accordo: il pennello che viene abbinato a questo prodotto può e DEVE rimanere sullo scaffale del negozio. Se anche voi avete provato questo nuovo arrivato in casa NYX, fateci sapere quali sono i vostri pareri a riguardo. Inutile precisare che la curiosità ci fa impazzire!

 

(Visited 350 times, 1 visits today)